WhatsApp: +39 340 2386100 - Cellulare: +39 371 3764299

ANG Rally Team

8° Rally Terra di Argil: i risultati di tutti gli equipaggi DrcSportManagement

A Pofi per l’ottava edizione dell’amatissimo e famoso Rally Terra di Argil c’erano tutti! Di seguito i risultati di tutti gli equipaggi seguiti dall’agenzia DrcSportManagement.

Di Vico-Colozzi
Secondo posto e meritatissimo podio per l’equipaggio Gigi Di Vico ed Emilio Colozzi su Renault Clio RS nella classe N3. 4° posto nella Prova Speciale 1, 3° nella seconda, 5° nella terza, 2° nella quarta e 5° nella quinta prova. Il 3° posto nella sesta e ultima prova vale la seconda posizione nella classifica di classe!
La parole di Gigi: “Sì, siamo arrivati secondi ma nelle prime due prove abbiamo preso 25 secondi, la macchina saltava da tutte le parti perché avevamo lasciato l’assetto rigido del Gargano, poi lo abbiamo ammorbidito ma mi ero innervosito e ho fatto una brutta cambiata, prima, seconda e prima, ho fatto qualche danno e la macchina non andava più. Nonostante tutto ho provato ad accorciare le distanze e ci sono riuscito.”

D’Alto-Francescucci, Evo Rally
Terzo posto nella classifica di Classe R5 per Gianluca D’Alto e Paolo Francescucci su Volkswagen Polo GTI. Rally regolarissimo per l’equipaggio che si è piazzato terzo nelle prime 5 prove speciali e 5° nella sesta, conquistando così un gradino del podio.

Taglienti-Mariani, A.N.G. Rally Team
Se non fosse stato per una penalità di 15 minuti l’equipaggio Graziano Taglienti – Davide Mariani della scuderia A.N.G. Rally Team (Autofficina Nano Gomme) di Monte San Giovanni Campano, Frosinone, su Renault Clio Williams, avrebbe dominato la Classe A7 della Rally Terra di Argil 2021.
Primo posto in tutte le 6 prove speciali, dalla prima all’ultima, dominio assoluto con bei tempi e ottimi distacchi, la penalità dopo la seconda prova li porta al terzo posto finale nella classifica di classe.
Abbiamo chiesto a Graziano il motivo della penalità: “Cosa è successo? Nella prima prova speciale hanno sospeso per ben tre volte, l’ultima volta ero sulla griglia di partenza. Mi hanno scritto 3 volte sulla tabella di marcia, a quel punto era diventata illeggibile, quando siamo arrivati al C.O della prova Castro dei Volsci abbiamo fatto il controllo orario, tutto in ordine, all’arrivo ci hanno dato la penalità, perché, ci hanno detto che a Castro abbiamo timbrato con tre minuti di anticipo. Comunicato subito in Direzione Gara, ci hanno comunicato che era un errore del Commissario della Prova e dei cronometristi e che a fine gara il problema sarebbe stato risolto. A fine gara siamo andati a parlare col Direttore di Gara che ha confermato che la tabella di marcia era illeggibile ma non ci ha tolto la penalità, dando la colpa a noi se abbiamo timbrato in anticipo. Siamo comunque andati forte e abbiamo dominato! Ringrazio tutto il mio Team che mi supporta, il motorista Flavio Brossa e l’addetto all’elettronica Mario Baris”.

Protani-Monti, MP Racing Competition
Sesto posto nella classifica finale della Classe N2 per l’equipaggio Emanuele Protani e Marcello Monti della Scuderia di Velletri MP Racing Competition su Peugeot 106 Gr. N2.
12° posto nella prima Prova Speciale, 11° nella seconda, 10° nella terza, 9° nella quarta e quinta Prova Speciale, 7° nella sesta, con un continuo miglioramento per tutto il weekend di Pofi.
Le parole di Emanuele: “Per me sensazioni molto positive, parliamo del primo rally della mia vita e della mia carriera da pilota. Finirlo nella Top Ten, contando che nella categoria N2 c’erano un bel numero di auto, 14, per me è una grande soddisfazione. Abbiamo cercato di spingere Prova Speciale dopo Prova Speciale, ce l’abbiamo fatta, alcuni errori dettati dall’inesperienza ma ci poteva stare, l’importante era finire la gara perché era l’obiettivo che ci eravamo prefissati. Marcello è stato il massimo, navigatore di grande esperienza. Nelle prime Prove speciali mi ha guidato lui, poi nelle ultime due sono stato contento perché mi ha detto: ‘Mi sono divertito perché ho pensato solo a navigare e non a quello che facevi con la macchina’, quindi vuol dire che ci sono stati dei miglioramenti. Ora ci concentriamo per il prossimo appuntamento, la Salita di Gubbio, subito dopo abbiamo Guarcino-Campocatino, la stagione continua! Rally, sicuramente Sperlonga. Ringrazio l’assistenza, Lento Team, con Maurizio Sardellitti e Gianmarco Bianchi che sono stati ottimi compagni di avventura.”

Borzacchini-Conti, Scuderia Nebrodi Racing
Weekend e debutto sfortunato per Aurora Borzacchini e il suo navigatore Gabriele Conti su Renault Clio Williams N3 che si ritirano per noie meccaniche dopo il 13° posto di classe nella prima Prova Speciale.

Nella foto la Renault Clio Williams di Graziano Taglienti e Davide Mariani.

Taglienti-Petrone: che sfortuna al Rally del Grappolo!

Equipaggio out per rottura del cambio a pochi km dalla premiazione

Un vero peccato, una sfortuna da non crederci. Graziano Taglienti e Gianluigi Petrone non dimenticheranno facilmente il Rally del Grappolo 2021.
Erano a un passo da un grandissimo successo, 3° posto nella classifica di classe A7, 8° su 50 nella classifica del Gruppo A, 53° nella classifica generale su 183 iscritti.
Poi si è rotto il cambio, a pochi km dalla premiazione. E tutto è andato in fumo…
Le parole di Gianluigi Petrone: “Esperienza magnifica… una gara davvero bellissima a quasi 1000 km da casa per entrambi, prima gara insieme, 183 iscritti… una classe e un gruppo numerosissimo… ce l’abbiamo messa tutta, abbiamo dato il meglio di noi, abbiamo combattuto fino l’ultima prova speciale. Purtroppo ci rimane solo un bicchiere mezzo pieno. Grazie mille a Graziano Nanetto Taglienti per avermi dato la possibilità di accompagnarlo in quest’avventura, i miei complimenti per la sua bravura, grazie mille a tutto il team A.N.G. Rally Team. Grazie mille a Flavio Brossa per l’accoglienza la disponibilità e i consigli. Grazie all’assistenza Nano Gomme Autofficina. Alla prossima!”
Graziano e Gianluigi correvano con una Clio Williams.

Graziano Taglienti e Gianluigi Petrone tornano in pista al 5° Rally del Grappolo

Appuntamento il 15 e 16 Maggio con partenza e arrivo da San Damiano d’Asti in Piemonte

Dopo il Rally Ronde del Canavese e il Rally Città di Casarano, il pilota Graziano Taglienti, questa volta affiancato dal navigatore Gianluigi Petrone che sostituisce Davide Mariani, sale di nuovo sulla sua Clio Williams A7 per la quinta edizione del Rally del Grappolo di San Damiano D’Asti, importante e bellissima tappa sulle colline astigiane della Coppa Aci Sport di Zona 2021.
183 gli iscritti e purtroppo ancora porte chiuse al pubblico. Dirette Facebook e Youtube  a cura del San Damiano Rally Club.
L’equipaggio Taglienti-Petrone corre per la scuderia A.N.G. Rally Team (Autofficina Nano Gomme) di Monte San Giovanni Campano, Frosinone, assistito dalla DrcSportsManagement di Cesare Funari.
Dal sito del San Damiano Rally Club: “Tre le prove speciali in programma, Ronchesio, Revigliasco e Ferrere, da ripetere due volte ciascuna. Il via Domenica 16 alle ore 8.00 da Piazza della Libertà a San Damiano. Dopo i passaggi a Ronchesio e Revigliasco i concorrenti torneranno a San Damiano per il Riordino e l’Assistenza prima di affrontare il terzo tratto cronometrato di Ferrere al quale farà seguito nuovamente Ronchesio. Un altra tappa a Sandamiano e poi le ultime due prove a Revigliasco e Ferrere. L’arrivo alle ore 16.56 sulla pedana allestita in via Hope a San Damiano.”

In bocca al lupo Graziano e Gianluigi!

Taglienti-Mariani: buona la prima al Rally Ronde del Canavese

Podio per l’equipaggio della ANG Rally Team e della DrcSportsManagement

Esordio col botto per Graziano Taglienti e Davide Mariani al Rally Ronde del Canavese appena concluso. L’equipaggio della Autofficina Nano Gomme Rally Team di Monte San Giovanni Campano, Frosinone, supportato dalla DrcSportsManagement, a bordo della Renault Clio Williams è riuscito a concludere sempre in zona podio tutte e 4 le prove speciali del tracciato, finendo per ben due volte al terzo posto nella classe A7 riservata alle automobili preparate con cilindrata fino a 2000 cm cubici.
Ottimo inizio di stagione considerando che era la prima volta in questa gara e la prima volta fuori casa con la Clio Williams.

Per gli amanti dei numeri e delle statistiche Graziano e Davide hanno concluso la prima prova speciale in 9 minuti e 45 secondi (quarto miglior tempo), la seconda in 9:38 (quarto miglior tempo), la terza in 9:38 (terzo miglior tempo) e la quarta in 9:39, ancora una volta terzo miglior tempo.

Prossimo appuntamento per l’equipaggio Taglienti-Mariani il 17 e 18 aprile 2021 alla 27.ma edizione del Rally Città di Casarano, prima tappa della Coppa Rally di Zona.

Scroll to top