WhatsApp: +39 340 2386100 - Cellulare: +39 371 3764299

Notizie

Fabio Mezzatesta e Meteco Corse all’assalto di Maggiora Reverse

Il pilota romano, al volante della Peugeot R5, affiancato dalla scuderia torinese, si presenta con rinnovate motivazioni al terzo appuntamento del Campionato Italiano Rallycross che si concluderà con una grande festa notturna all’interno dell’impianto novarese

MAGGIORA (NO), 19 maggio – Terza gara del Campionato Italiano Rallycross e terza nuova pista per Fabio Mezzatesta, il pilota romano portacolori di Meteco Corse, tornato quest’anno a calcare le piste sterrate. “Abbiamo corso a Maggiora il mese scorso, ma allora si girava in senso orario. Nel prossimo fine settimana l’impianto del Pragiarolo sarà in formato Reverse, molto più ostico del precedente, più impegnativo. Ad esempio il Jocker Lap sarà estremamente più veloce, quindi richiederà un controllo ancora maggiore” premette Mezzatesta. “Fortunatamente ho buona memoria, durante la gara dell’aprile scorso ho registrato nella mente tutta la pista e nei giorni scorsi ho provato a percorrerla virtualmente al contrario”.
Il Campionato RX Italia vede Mezzatesta attualmente in seconda posizione assoluta, a otto punti dalla vetta. “Questo è un campionato in cui bisogna raccogliere punti in ogni manche di qualificazione e nelle finali. Non prendere punti anche in una sola manche è deleterio, perciò bisogna assolutamente vedere il traguardo sempre. Le due gare precedenti mi sono servite a trovare maggiore confidenza con la Peugeot 208 R5 della classe RX5 curata dalla MFT Motors, con la quale iniziavo a divertirmi nella scorsa gara di Maggiora, prima che il guasto al differenziale mi rallentasse nella finale. Ma siamo cresciuti. Sono cresciuto io nella confidenza del mezzo, ed è cresciuta anche la vettura, anche se sono ben conscio che la Peugeot 208 R5 è meno performante delle Škoda Fabia, vetture di progettazione più recente, quindi tecnologicamente più avanzata. Ma ormai il mio distacco dai migliori si è ridotto a un paio di decimi al giro e l’obiettivo è ridurlo ulteriormente”
Con queste premesse Fabio Mezzatesta parte con il consueto ottimismo per Maggiora Reverse. “La volta scorsa pioveva e la pista era fangosa e scivolosa; ora è un mese che non piove e il fondo sarà più duro. Nonostante ciò io continuerò a usare le Pirelli Cinturato, con le quali sono più a mio agio rispetto alle stampo, perché rispondono meglio alla mia guida aggressiva. Non ho guardato le previsioni del tempo” conclude Mezzatesta. “Se pioverà, metterò l’impermeabile” e infine promette: “Se parto davanti, saranno gli altri a dovermi passare e sarà dura, anche per loro”.

Il programma della due giorni

Venerdì 20 maggio
19.30-22.30: Shakedown
RX ITALIA BEER PARTY
Notte illecita by Ale Ruspini Band + Dj Veleno – Ingresso gratuito

Sabato 21 maggio
10.30-19.00; Prove Libere, Qualificazioni
21.15: Semifinali e finali
Costo ingresso € 15,00 (compresa una consumazione)
RX ITALIA BEER PARTY (dalle 19.00)
22.30: Renèe La Bulgara + Resident Dj Veleno (ingresso gratuito dalle 19.00)

Tommaso M. Valinotti
Ufficio stampa Mezzatesta/Meteco
348 41.21.454

Alla LUZZI SAMBUCINA Scarafone Alberto mostra il suo stato di forma

Il driver ciociaro Alberto Scarafone, come sempre assistito dal Team Paco74corse, ha conquistato il primato di Classe e Gruppo anche nel 3° appuntamento del CIVM la Luzzi-Sambucina.
Al primo anno con l’Osella acquistata nel finale della scorsa stagione sta dimostrando tutto il suo valore evidenziato nel 2021 con la conquista del titolo italiano su F. Gloria.
Ecco le impressioni di Scarafone: “Concluso il 3 round del CIVM, ci siamo portati un’altra vittoria a casa e un bottino pieno di punti per la classifica del Campionato.
Sabato nelle prove abbiamo trovato subito il setup giusto e un buon feeling.
In Gara 1 la macchina era perfetta però un piccolo problemino di salute non mi ha permesso di esprimermi al meglio.
In Gara 2 mi sono ripreso alla grande e sono riuscito ad abbassare il tempo di Gara 1.
Nella somma è uscito un buon tempo sono sicuro che potevo ancora limare qualche secondo ma comunque sono riuscito ancora una volta a primeggiare nel Gruppo CN.
Ringrazio il mio fantastico Team Paco74 e la mia famiglia per tutto il lavoro svolto sulla macchina.
Ora ci prepariamo per il 4 round che si terrà a Vallecamonica.”

Benvenuto nell’agenzia DrcSportManagement RAOUL CAPUOZZO!

Una nuova NEW ENTRY nel Drcsportmanagement è il piccolo RAOUL CAPUOZZO, il driver si divide tra Easy Kart e Regionale Karting Campania.
Raoul è reduce dal trionfo nella Pista Happy Valley firmando la Pole e vincendo la Gara e ottenendo il BEST LAP.
Ecco cosa ci ha raccontato il papà Michele: “Il piccolo Raoul arriva alla terza tappa del campionato italiano Easy Kart di Birel presentandosi solo il sabato prima di gara, senza aver mai conosciuto né percorso la pista…
Dopo aver avuto vari problemi con il kart il sabato.
Solo la domenica mattina riusciamo a settarlo nelle prove libere grazie al grande Domenico Moretti ed Emilia Kart (il nostro team).
E con il supporto dei nostri amici 1) impiegato Alpha Tauri e 2) uno dei direttori di pista del circuito d’Imola)
Grazie a tutto ciò riusciamo a fare la pole …
E a vincere entrambe le gare segnando anche il record pista nella nostra categoria con ben 51.2…
Non è la prima volta che succede al piccolo Raoul di soli 6 anni!!!
Stessa cosa successa sul circuito di Pomposa neanche un mese fa nel secondo appuntamento Easy Kart di Birel con un’altra pole position, distaccato dal secondo di quasi 4 decimi e vincendo anche lì gara 2…
In Campania è impegnato nella Entry Level con il team di Pasquale Tellone TMotorsport dove sta andando alla grandissima con svariate pole position.
Stessa cosa capitata anche al Regionale Calabria alla Pista 2 Mari… approdati il sabato pomeriggio, con sole 2 pl.
La domenica conquista il terzo posto in qualifica dietro Sciacca e Cannizzaro, impegnati ormai nella categoria superiore Mini.
Tutto questo su 10 bambini calabresi che conoscevano già la pista.”

Alberto Scarafone presente al Terzo Round del CIVM (Luzzi-Sambucina)

Al terzo appuntamento del Campionato Italiano Velocità Montagna al via anche il forte driver Alberto Scarafone (Vimotorsport).
Il pilota frusinate, attualmente in testa al Campionato di categoria, si presenta alla LUZZI-SAMBUCINA con la potente Osella curata da Paco74corse.
Le parole di Alberto prima della trasferta in terra cosentina: ”Terza tappa del Civm, che dire… non mi aspettavo di stare fin da subito in vetta alla classifica del gruppo CN, ce la stiamo mettendo tutta ad ogni tappa, speriamo che in questa tappa a Luzzi il tempo ci assista e che vinca il migliore.”

TINDARO Papa e Scuderia Nebrodi Racing al via del 27° Slalom Rocca di Novara di Sicilia.

Dopo un anno di assenza torna al volante TINDARO PAPA su Peugeot 106 N1400. Il pilota portacolori della Scuderia Nebrodi Racing sarà al via dello Slalom Rocca di Novara, la gara valida come prova del Campionato Italiano.
La gara si disputerà su tre manche con inizio alle ore 9.00.
Ecco dove seguire e avere notizie utili della gara sicula:
http://www.topcompetition.it/slalomroccanovara/it/

Scuderia Nebrodi Racing

SpotUp vincente al Targa Florio con Damiano De Tommaso

Vittoria di De Tommaso-Ascalone in un rally reso difficile dalla pioggia e dalla nebbia, condizioni nelle quali il giovane varesino e la navigatrice pugliese se la cavano meglio di tutti gli altri. Quinta piazza di Trofeo Toyota GR Yaris per Gianluca Luchi, dopo un inizio che sembrava promettere un risultato migliore.

TERMINI IMERESE (PA), 7 maggio – Sul gradino più alto del podio della 106esima edizione del Rally Targa Florio ci sono Damiano De Tommaso e Giorgia Ascalone, ma, idealmente, con loro c’è anche SpotUp che, in collaborazione con Meteco Corse, affianca il pilota varesino nella sua avvenuta tricolore. Un successo conquistato dal pilota della Škoda Fabia Rally2 evo ottenuto con grinta, determinazione e intelligenza. De Tommaso-Ascalone il venerdì hanno segnato il secondo tempo nella Power Stage di inizio gara (prova che ha fornito loro due ulteriori punti di bonus nella classifica del Campionato Italiano Assoluto Rally-Sparco), per poi essere vicini al podio nella prova successiva e sfoderare il grande attacco nella nebbia della ripetizione della Cefalù che ha mandato al riposo i due ragazzi di SpotUp al comando della gara. Il sabato, in una giornata tormentata dalla pioggia che ha costretto l’organizzazione ad annullare tre prove speciali De Tommaso-Ascalone hanno fatto segnare costantemente il secondo miglior tempo assoluto in prova, salvo sulla Targa-3, quando sono incappati in un micidiale aquaplaning che ha fatto scorrere i brividi nella colonna vertebrale di Damiano e Giorgia. Riuscendo comunque a mantenere il comando della classifica portandolo al termine fino al podio di arrivo di Termini Imerese. Damiano De Tommaso e Giorgia Ascalone sono stati costantemente i più veloci del Promotion in nove delle undici prove speciali, successo che consolida la loro leadership in questa classifica. Per quanto riguarda la classifica assoluta del CIAR-Sparco, Damiano De Tommaso mantiene la seconda piazza assoluta, avvicinandosi notevolmente alla vetta della graduatoria.

Prossimo appuntamento del Campionato Italiano Assoluto Rally-Sparco il Rally Alba dell’1-2 luglio

Gara che non ha rispettato tutte le promesse per il 24enne comasco Gianluca Luchi, affiancato sulla Toyota Yaris GR dall’esperto Gianluca Marchionni, che ha concluso 29esimo assoluto e quinto del trofeo monomarca della Casa nipponica, risultato che sembrava poter essere migliore da come si erano messe le cose a inizio gara. Il giovane figlio d’arte aveva addirittura siglato il secondo miglior tempo di Trofeo nella Power Stage iniziale, per poi scivolare in classifica a causa di scelte tecniche di assetto e pneumatici durante ilo corso della gara. Il Targa Florio, comunque, è servito a Gianluca Luchi a prendere confidenza con la Yaris GR che non aveva mai guidato e prendere le misure per il prossimo appuntamento con il Trofeo al Rally Alba di inizio luglio.

Tommaso M. Valinotti
Ufficio stampa SportUp/Meteco

ISAM MOTOR Center e DrcSportManagement: Cristian Fedeli

Successo per il nostro nuovo arrivato CRISTIAN FEDELI al 1° appuntamento del Trofeo organizzato da ASD Automobilistica EASY DRIVE.
Il nostro pilota su Formula Gloria ha vinto senza tanti problemi. La gara è servita a Cristian in vista dei prossimi impegni.
Nella giornata di domenica ha gareggiato anche su una Opel corsa GSI affiancato dalla compagna CARLA vincendo la classe.
Ecco cosa ci ha raccontato Cristian a fine gara: “Come prima uscita su questa nuova vettura, beh, non possiamo lamentarci: primo assoluto. Giornata stupenda in compagnia di amici stupendi che mi hanno supportato e aiutato in tutto durante questo weekend di gara. Prima volta anche in macchina con mia moglie che è stata bravissima e coraggiosissima sulla nostra piccola (e povera) Opel che porta a casa un primo posto di classe nonostante tutti i miei maltrattamenti😀. Insomma, tutto alla grande con due vetture differenti mai guidate prima😀. I miei complimenti vanno a tutti gli organizzatori dell’evento che a mio avviso ê stato organizzato per la prima volta, un bellissimo trofeo qui in Ciociaria che molte persone e piloti dovrebbero apprezzare e partecipare. Ci vediamo per la seconda tappa del TROFEO EASY DRIVE CHALLENGE ASI 💪💪💪”

Spot_Up sbarca al Targa Florio con Damiano De Tommaso e Gianluca Luchi

Impegno al Targa Florio per il marchio in collaborazione con la scuderia Meteco Corse, con i due giovanissimi piloti lombardi

TERMINI IMERESE (PA), 4 maggio – Trasferta siciliana per SpotUp che, in collaborazione con Meteco Corse, affronterà nel prossimo fine settimana la 106° edizione del Rally Targa Florio. Il primo equipaggio a prendere il via sarà quello formato da Damiano De Tommaso-Giorgia Ascalone, Škoda Fabia Rally2 Evo, attualmente secondo assoluto nel Campionato Italiano Assoluto Rally grazie al terzo posto del Rally il Ciocco, cui ha fatto seguito la seconda piazza al Sanremo.
La seconda vettura in gara sarà la Toyota GR Yaris del figlio d’arte Gianluca Luchi (suo padre è il mitico Jacky, titolare della GMA Sport Racing di Villa guardia, in provincia di Como), affiancato da Gianluca Marchionni, che punta alle zone nobili del trofeo monomarca della Casa nipponica.
L’appuntamento per i partecipanti alla 106° Targa Florio è per giovedì 5 maggio, alle ore 15.15, per le verifiche tecniche che si svolgeranno nel Parco Assistenza al Molo Trapezoidale di Termini Imerese e si protrarranno sino alle ore 21.00.
Venerdì 6 maggio le verifiche tecniche proseguiranno fra le ore 7.00 e le ore 9.00, seguite immediatamente dallo Shake Down, il test con le vetture da gara che si svolgerà fra le ore 8.00 e le 10.00 su un tratto di 3,00 km sulla Statale 121 in località Cangemi.
Alle ore 14.00 del pomeriggio la gara prenderà ufficialmente il via con la partenza dal Targa Florio Village di Termini Imerese con i concorrenti che si dirigeranno verso Caltavuturo per affrontare la prova televisiva, valida come Power Stage, su una distanza di 2,15 km.
La giornata si concluderà con il doppio passaggio sulla speciale di Cefalù (14,75 km) prima di tornare al parco chiuso notturno alle ore 21.31. Particolare la seconda giornata, quella di sabato 7 maggio, con l’uscita dal parco notturno alle 7,15 e il triplo passaggio sulle speciali Tribune (6,30 km), Targa (10,70 km) e Scillato-Polizzi (14,99 km) prima di concludere il rally  a Termini Imerese alle ore 19,45, dopo che i concorrenti avranno percorso 392,31 km 93,82 dei quali di prove speciali.

Immagine free press di De Tommaso-Ascalone a cura di ACI Sport

Tommaso M. Valinotti
Ufficio stampa SportUp/Meteco

DrcSportManagement: Stefano Vianini, new entry della nostra agenzia

Oggi vi presentiamo un giovanissimo driver proveniente dal Trentino che ha iniziato la carriera con le due ruote: parliamo di Stefano Vianini, anche lui ha scelto DrcSportManagement.
Stefano ci ha raccontato un po’ della sua storia: “Sin da piccolo ho la passione per i motori. Alle elementari mio papà mi regalò la mia prima minimoto, acquistata presso un distributore di carburante.
Mano a mano passai a moto più grosse (pit bike e scooter) e poi feci il salto alle supersportive approdando in pista a Cremona con una Yamaha R1 del 2003. Poi passai ad una Aprilia RSV4 Factory Aprc per poi concludere la mia “carriera” da motociclista… sia per i costi alti ed anche per la neo convivenza con la mia attuale compagna Iuliana.
In questi 3 anni di stop dalle motociclette, con sacrifici e tanta pazienza, sto cercando di coronare il sogno di correre in auto. Malgrado le gare in salita siano sempre più fuori dalle mie possibilità, grazie a “Naska” mi sono imbattuto nelle Legend Cars. Quest’anno farò alcuni test ed il prossimo vorrei partecipare almeno a 2 gare del campionato (budget e sponsor permettendo).
Felicemente papà dal settembre 2021, siamo una famiglia con la passione per i motori, anche la mamma.
Per il futuro vorrei correre tutto un Campionato italiano Legend Cars e soprattutto dare un futuro sano e concreto a nostra figlia Vanessa.”

Ecco i Social Media per seguire Stefano:

https://m.youtube.com/channel/UCb1GgudozWpCwgMc6FkMhrg

https://www.facebook.com/stefanovianini93/

https://www.instagram.com/vianini.stefano/

Benedetto D’Avelli: buon sangue non mente!

Dopo l’ottima performance alla “COPPA DELLE REGIONI” a Corridonia, dove aveva quasi dominato, peccato per Gara 2, domenica si è presenta all’appuntamento con il Campionato Regionale Karting Lazio sul Circuito Internazionale di Aprilia.
E subito ha fatto vedere il suo momento di forma fermando i cronometri con la miglior prestazione, cosa che gli ha permesso di partire in Pole Position.
Il discorso non cambia né in Prefinale dove taglia il traguardo con un distacco di 0.123 dal suo diretto inseguitore né in Finale dove va a vincere con 0.162 dal secondo classificato.

Scroll to top